Scuola dell’Infanzia

“Alcuni devono essere trattati con maggior bontà, altri con fermezza; per alcuni occorre molta pazienza, altri devono essere stimolati e animati.” S. G.B. DE LA SALLE

Chi siamo:

Fr. Angelo Lonobile - Coordinatore Didattico
Rita Trovato - Infanzia sez. A
Vera Leonardi - Materna sez. B
Assah Saulick (Inglese madrelingua)
Valeria Stelladoro (Ed. Motoria)
Marco Cristaldi  (Informatica)

Breve presentazione

La Scuola dell’Infanzia dell’Istituto San Luigi s’inserisce nel solco della tradizione della pedagogia infantile della scuola italiana ed integra tale tradizione con la ricchissima “cultura” delle scuole lasalliane, attive in Francia dalla seconda metà del sec. XVII e in Italia dai primi anni del ‘700. Essa pone al centro dell’attività il bambino, la sua crescita umana, spirituale e religiosa. Scopo della Scuola dell’Infanzia è sviluppare la personalità del bambino, della conoscenza di sé e della propria identità, attraverso la scoperta dello spazio fino al riconoscimento dell’altro inteso come altro da sé, come soggetto. n questo percorso che si articola in tre anni, dai tre ai cinque anni di età, vengono sviluppate le sue capacità cognitive, tecniche, artistiche ed espressive. Ampio lo spazio dedicato all’attività psico-motoria, intesa come crescita armonica e completa e come conoscenza del proprio corpo. Non è compito della Scuola dell’Infanzia insegnare a leggere e scrivere, ma aiutare il bambino nel suo cammino verso l’autonomia. Sono sviluppate altresì attività come il canto, la recitazione, e il gioco stesso è letto sempre nella chiave espressiva del bambino. Ambio spazio si dà alla didattica della lingua straniera con un’insegnante di madrelingua. I bambini più grandi (5 anni) seguono regolari lezioni d’informatica, in un apposito laboratorio, con programmi specifici svolti da un insegnante a loro dedicato. I momenti di riflessione religiosa crescono man mano che i bambini progrediscono nel loro cammino, ma già dal primo anno ci sono momenti di preghiera e di raccoglimento. Sono utilizzati sussidi audiovisivi, sempre con funzione didattica. L’Istituto ha un ampio parco e la Scuola dell’Infanzia ha a sua disposizione un giardino recintato e attrezzato che è utilizzato quando le condizioni metereologiche sono favorevoli. Quando i bambini escono in giardino, proseguono il loro lavoro all’aria aperta e imparano giocando, sotto la guida della loro insegnante. Non sono previsti tempi e spazi per il riposo pomeridiano. Dopo il pranzo, i bambini tornano al gioco, a volte in giardino, sotto la guida delle maestre che gestiscono il tempo scolastico pomeridiano. E’ obbligatorio che i bambini indossino le divise della scuola (che si acquistano all’interno dell’Istituto). Sono previsti spettacoli di compagnie teatrali che si svolgono nel nostro teatro. Il servizio mensa è praticato dalle assistenti che sovraintendono ai pasti. Tali pasti sono preparati nella nostra cucina e prevedono una dieta varia ed equilibrata con possibilità di predisposizione di menù ad hoc per motivi di salute o per proibizioni e precetti religiosi. Il tempo prolungato avrà inizio lunedì 30 settembre 2019 e finirà martedì 30 giugno 2020.